Pillole di Marketingplace

Le 4P: IL PLACE (DISTRIBUZIONE)

IL PLACE (DISTRIBUZIONE)

Siamo ora a parlare di un’altra componente essenziale del Marketing Mix, la distribuzione.

Fondamentale è stabilire dove e come vendere i propri prodotti, dopo aver targettizzato il prodotto e averne stabilito il corretto prezzo di vendita.

Bisogna considerare tutti i fattori che possono rendere efficace una rete distributiva a partire dall’industria produttiva sino al singolo punto vendita.

La logisticap come place

per quanto riguarda il lato industriale ricopre un ruolo fondamentale a livello organizzativo. Il prodotto deve arrivare nei punti vendita secondo i tempi stabiliti, deve oggigiorno essere curato particolarmente il servizio clienti, per resi, ordini urgenti e quant’altro possa capitare durante le fasi di spedizione ai rivenditori. Inoltre l’azienda produttrice deve rendere più appetibile rispetto ai competitors persino il packaging del proprio prodotto, con combinazione di colori attraenti e invoglianti, colori caratteristici della marca. Provate a pensare allo scaffale dei detersivi, avete mai notato che determinati marchi assumono sempre la stessa combinazione di colori per i propri fustini? Il tutto per rendere immediata la ricerca del consumatore che in questo modo verrà direzionato in modo rapido verso il prodotto ricercato.

Reti distributive

Ma a parte le caratteristiche oggettive del pack l’utilizzo di grandi reti distributive faceva perdere all’industria il controllo di tutte le altre leve di marketing sui propri prodotti. Perché la distribuzione utilizza le proprie leve e punta sui prodotti con margini più alti favorendone il posizionamento e discriminano prodotti con bassa marginalità. Quindi l’industria non può imporre un posizionamento rispetto ad un altro e nemmeno il prezzo diventa più controllabile. Che fare allora?

Per poter agire liberamente e svincolarsi dalle politiche di distribuzione, l’industria ha sfruttato la possibilità di acquistare spazi all’interno delle reti distributive per far sì di posizionare al meglio i propri prodotti per ricavarne un vantaggio da posizionamento, riottenere il controllo.

Così facendo le grandi aziende leader di mercato si liberano parzialmente dai vincoli del Merchandising interno del distributore, “proteggendo” il proprio marchio da queste strategie distributive.

Dal punto di vista del negoziante

Anche per un negozio rivenditore è importante la leva della distribuzione, che può avvenire nel proprio negozio o tramite la rete. L’avvento di Internet ha rimescolato le carte in tavola, e ormai è una realtà che sta prendendo prepotentemente piede in questi anni.

Quindi il negoziante si troverà a dover gestire in modo seppur differente le stesse problematiche industriali, solo spostandosi sul piano on-line. Dovrà decidere se preferire la creazione di un proprio e-shop, oppure utilizzare gli ormai famosissimi Amazon, E-bay o altri. Per attirare i clienti sul proprio e-commerce e adotterà le proprie strategie di web marketing con l’utilizzo dei Social Media, newsletter, promozioni particolari e quant’altro.

ANCHE TU TI SEI LANCIATO NELLA DISTRIBUIZONE ON-LINE?

Tra i miei servizi propongo anche la creazione di E-shop e la promozione attraverso i canali social e non solo.

TI INTERESSA?

Contattami per ulteriori informazioni

Su info@marketing-laura.it

Oppure nell’area contatti.

Non aspettare a rendere più remunerativa la tua attività.

Un saluto

Laura

Rispondi