AttualitàFacebookMarketingPixel

Pixel di Facebook: a cosa serve?

Se ti stai chiedendo cosa sia il Pixel di Facebook e a cosa serve, vuol dire che vuoi approcciarti all’utilizzo delle Facebook Ads in modo consapevole e non solo per buttare via i tuoi soldi.

Ebbene è proprio così, per fere delle sponsorizzazioni proficue diventa quasi indispensabile l’utilizzo del Pixel di Facebook, altrimenti dovresti basarti unicamente sulle stime del tuo target ma senza alcuna certezza che questo venga in realtà raggiunto.

Che cos’è il pixel di Facebook?

Il Pixel di Facebook è una porzione di codice che dovrai inserire nel tuo sito web. Dal momento della sua installazione questo inizierà a raccogliere i dati del tuo sito. Misurerà le conversioni delle tue Facebook Ads consentendoti di ottimizzarle. La cosa più potente che ti consente di fare è quella di creare il tuo pubblico di destinazione (il tuo target obiettivo) che potrai utilizzare per le tue campagne di retargeting, puntando proprio a quegli utenti che hanno compiuto un’azione sul tuo sito.

Un pò quello che accade quando navigando su Amazon poi si è sommersi, su Facebook o su Google, di inserzioni per quei prodotti di cui si è fatta la ricerca. Tutto questo avviene tramite l’attivazione di Cookie con il compito di monitorare ciò che un utente fa su un web e anche nelle Facebook ads.

IOS14 problemi con i pixel di Facebook

Importante è sapere che da Marzo 2021 con l’aggiornamento di IOS14 in termini di privacy, verranno tempi duri per chi utilizza i Pixel di Facebook ed ha come target principale proprio gli utenti di casa Apple. Infatti a seguito di quest’aggiornamento i dati raccolti dai pixel per questi dispositivi saranno per così dire “sporchi”, cioè falsati perchè non potranno più essere tracciati correttamente. Approfondiremo l’argomento in un altro articolo.

Perché usare i pixel di Facebook?

Come già introdotto il pixel di Facebook fornisce informazioni utili per creare Facebook ads più efficaci, ed indirizzati a un pubblico personalizzato. Fare una campagna senza il Pixel vuol dire verificare l’andamento della campagna unicamente dai dati degli insights e non sapere che cosa non ha portato ad una conversione per esempio.

Analizziamo la situazione

Proviamo ad ipotizzare che una campagna con obiettivo indirizzare maggiori visite sul tuo sito Web abbia apparentemente prodotto numerose visualizzazioni e un incremento del traffico sul tuo sito. Ma da quella campagna tu non abbi nè ricevuto un’ordine nè una presa di contatto. Come valuti la campagna?

Con i dati degli insights sicuramente è andata bene ma nel concreto? come ROI che ritorno hai avuto del tuo investimento?

Inoltre guardando unicamente i dati della campagna non sappiamo cosa non ha portato ad una qualsiasi conversione, mentre se avessimo installato un pixel avremmo avuto maggiori informazioni. Avremmo potuto monitorare in itinere la campagna per poi poter apportare modifiche a quest’ultima o al sito stesso. Tutto questo rende possibile trarre maggior profitto dalle tue Facebook Ads investendo i tuoi soldi in modo consapevole e non alla cieca.

Perchè installare il Pixel di Facebook se non faccio sponsorizzazioni?

Il Pixel di facebook raccoglie i dati

La domanda è lecita e per chi non conosce il funzionamento del pixel è sensata, però chi lo sa tra sei mesi cosa vorrai fare o lanciare sul tuo sito, e se avrai installato il pixel di Facebook, questo nel frattempo avrà lavorato e raccolto tutti i dati che ti serviranno per creare la tua campagna di successo.

Nel prossimo articolo vi parlerò su come si installa il Pixel e come poterlo utilizzare al meglio.

Leggi i miei articoli e resta sempre aggiornato, se sei interessato al mio lavoro e vuoi una consulenza, contattami non mancherò di risponderti.

Al prossimo Articolo

Laura.

Rispondi